KURO365: la piattaforma di soluzioni, sicurezza e servizi IT, tutto compreso as a service

11/06/2019

kuro365-la-piattaforma-di-soluzioni-sicurezza-e-servizi-it-tutto-compreso-as-a-service.jpg

La strada che conduce allo studio digitale è fatta di piccoli passi. Passi che coinvolgono chi gestisce lo studio e i collaboratori che ci lavorano ogni giorno, ma che riguardano molto da vicino anche gli strumenti che vengono usati quotidianamente. Infatti, lungi da considerare la Digital Transformation un mero avanzamento tecnologico, è peraltro vero che senza gli strumenti giusti e perfettamente finalizzati allo scopo, la rivoluzione dei modelli di business e di cultura aziendale insita nella Digital Transformation non potrebbe mai concretizzarsi.
 
A tal fine, KURO365 può essere il basamento tecnologico su cui intraprendere un progetto di studio digitale. Volendone dare una definizione, lo potremmo definire una piattaforma integrata di soluzioni di produttività, sicurezza e servizi IT, fornita as a service. Studi professionali e aziende devono comprendere fin da subito il valore di KURO365, che non vuole essere l’ennesima applicazione da aggiungere alle dieci che si usano quotidianamente e che, in quanto gestite a silos, finiscono per generare inefficienze diffuse.
 
KURO365 è una piattaforma, non un’applicazione, cioè un concetto di livello più alto rispetto alla somma di tanti applicativi che gestiscono funzionalità e servizi diversi. Pur comprendendo Office 365, per esempio, KURO365 non è definibile come la somma di Word, Excel, Outlook e Power Point, ma è la piattaforma sovrastante che li lega, permette loro di collaborare in modo sinergico, condividere i contenuti e di metterli a disposizione non solo dei collaboratori che vi accedono da casa con uno smartphone, ma di interi gruppi di lavoro.
 
Ecco perché KURO365 ha tante funzionalità dedicate alla sicurezza, ma soprattutto alla collaboration, che è il perno della produttività dell’azienda contemporanea. Bisogna infatti superare il modello, ormai obsoleto, dell’invio dei file via e-mail, delle telefonate continue e delle chat di lavoro sparse su 10 applicativi diversi: dentro KURO365 ci sono strumenti di teamwork come Microsoft Teams, SharePoint per gestire progetti e siti aziendali, OneDrive per l’archiviazione cloud e molto altro ancora, tutto finalizzato a fornire allo studio una solida base tecnologica su cui costruire la propria trasformazione digitale.
 

KURO365, una piattaforma completa ‘as a service’

KURO365 è disponibile in quattro versioni, dedicate a studi e aziende di dimensioni crescenti. Comune a tutte è il pacchetto di applicativi di Office 365, oppure la suite completa Microsoft 365 per le versioni Business, Corporate e Enterprise di KURO365. Office 365 comprende i noti strumenti di produttività Microsoft: Word, Excel, Power Point, Outlook, OneNote e Access, cui si aggiungono applicativi di collaboration avanzati come il già citato Microsoft Teams, SharePoint e Yammer (solo Microsoft 365), oltre all’archiviazione online di OneDrive. A seconda della versione, poi, aumentano le potenzialità e le funzioni, ma in tutti i casi è presente l’Antivirus Endpoint security cloud e il servizio Antispam, mentre il backup delle ricevute PEC, la crittografia dei messaggi e dei file e la piena compliance GDPR sono previste dal pacchetto business in su, che tra l’altro dispone anche di funzionalità di Disaster Recovery per dormire sonni tranquilli.
 
Altro concetto molto importante è che KURO365, facendo proprie le recenti modalità di distribuzione software, è fornito ‘as a service’. Questo significa che la piattaforma è fornita al cliente sotto forma di abbonamento mensile e in funzione del numero di utenti che la useranno ogni giorno: questo permette allo studio di prevedere in modo certo la spesa per la piattaforma tecnologica e, soprattutto, gli consente di spendere sempre e comunque in funzione delle proprie dimensioni. Se il numero di utenti sale o scende, il prezzo seguirà lo stesso andamento scalando in modo proporzionale.
 
In più, di KURO365 non si acquistano le singole funzioni ma, tenuto conto delle differenze tra le quattro versioni disponibili, si sceglie il pacchetto intero. Questo è comprensivo di: aggiornamenti costanti, manutenzione programmata, agente di monitoraggio proattivo, reportistica online e il servizio di assistenza gestito da Si-Net. Il servizio di assistenza consiste nell’avere l’accesso riservato al portale, teleassistenza crittografata e a un sistema di ticket per gli interventi.
 
Infine, essendo KURO365 basato su piattaforma Microsoft, sfrutta appieno i vantaggi del cloud e del connesso sistema di distribuzione “as a Service”. All’atto pratico, questo significa due cose: per i titolari degli Studi nessuna preoccupazione relativa all’infrastruttura IT, per chi usa KURO365 agilità assoluta e possibilità di accesso remoto ovunque ci si trovi, con un’app per smartphone o anche solo un browser web. E lo stesso vale per i clienti, che possono accedere ai dati che li riguardano in modalità remota, condividendoli in modo sicuro e sviluppando, con lo studio, un sano rapporto di collaborazione. 
 
Tutto ciò è possibile proprio perché KURO365 non è un’applicazione che si somma a quelle già esistenti rischiando di confondere le idee, ma è la base solida e sicura su cui costruire il futuro del proprio studio.
 
 

Fausto Turco

CEO e Socio Fondatore 

Papà di Marianna - nome della carissima nonna - e sposato con Patrizia.
Aiuto gli studi professionali e le aziende a trovare il sistema informativo più integrato possibile, per lasciare loro il tempo di dedicarsi alle proprie attività di business.
Lo faccio con soluzioni IT e digitali che permettono di avere un maggior controllo sui processi interni ed esterni.

Le mie passioni sono, da sempre, la bicicletta per scalare le grandi salite delle Alpi, la musica soul degli anni '70-'80, di Steve Wonder, Tavares, OJays, quella della Motown, Philadelphia Records. E i vini, soprattutto quelli rossi che invecchiano bene, per il piacere di scoprirli dopo tanti anni.